This page uses content from Wikipedia and is licensed under CC BY-SA.

Wikipedia, l'enciclopedia libera

Benvenuti su Wikipedia
L'enciclopedia libera e collaborativa
1 411 375 voci in italiano

Versione per dispositivi mobili

Clicca qui per sfogliare l'indice delle voci! Sfoglia l'indice   1rightarrow.pngConsulta il sommario   Clicca qui per navigare tra i portali tematici! Naviga tra i portali tematici

Vetrina
Vetrina
Flag of Italy.svg

La bandiera d'Italia (AFI: /banˈdjɛra diˈtalja/), conosciuta anche, per antonomasia, come il tricolore (AFI: /il trikoˈlore/), è il vessillo nazionale della Repubblica Italiana.

È una bandiera a tre colori composta da verde, bianco e rosso partendo dall'asta, a tre bande verticali di eguali dimensioni, così definita dall'articolo 12 della Costituzione della Repubblica Italiana, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale nº 298, edizione straordinaria, del 27 dicembre 1947. La legge ne regolamenta utilizzo ed esposizione, tutelandone la difesa e prevedendo il reato di vilipendio della stessa; ne prescrive altresì l'insegnamento nelle scuole insieme agli altri simboli patri italiani.

Alla bandiera italiana è dedicata la Festa del Tricolore, istituita dalla legge nº 671 del 31 dicembre 1996, che si tiene ogni anno il 7 gennaio. Questa celebrazione commemora la prima adozione ufficiale del tricolore come bandiera nazionale da parte di uno Stato italiano sovrano, la Repubblica Cispadana, che avvenne a Reggio nell'Emilia il 7 gennaio 1797, sulla scorta degli eventi susseguenti alla rivoluzione francese (1789-1799) che propugnò, tra i suoi ideali, l'autodeterminazione dei popoli. I colori nazionali italiani comparvero per la prima volta a Genova su una coccarda tricolore il 21 agosto 1789, anticipando di sette anni il primo stendardo militare verde, bianco e rosso, che venne adottato dalla Legione Lombarda l'11 ottobre 1796.

Dopo la data del 7 gennaio 1797 la considerazione popolare per la bandiera italiana crebbe costantemente, sino a farla diventare uno dei simboli più importanti del Risorgimento, che culminò il 17 marzo 1861 con la proclamazione del Regno d'Italia, di cui il tricolore assurse a vessillo nazionale. La bandiera tricolore ha attraversato più di due secoli di storia d'Italia, salutandone tutti gli avvenimenti più importanti.

Leggi la voce · Tutte le voci in vetrina

Voci di qualità
Voci di qualità
L'edificio della trasmittente di Ceglie del Campo, con i due tralicci dell'antenna sullo sfondo.

Radio Bari (talvolta anche Radio-Bari) è stato il nome con cui ci si è riferiti alla sede EIAR di Bari per tutta la vita dello stesso EIAR. Con l'armistizio di Cassibile e l'entrata in scena degli Alleati la stazione è stata sfruttata per la guerra psicologica contro il nazifascismo, mantenendo la sua denominazione. Intorno agli anni cinquanta, il nome "Radio Bari" per designare la sede regionale della RAI in Puglia è caduto in disuso. La stazione è ricordata principalmente per i suoi programmi in arabo durante il fascismo e per il suo ruolo sia propagandistico sia di rivitalizzazione dei valori democratici nei primi mesi del Regno del Sud e della Resistenza italiana.

Leggi la voce · Tutte le voci di qualità

Lo sapevi che...
Lo sapevi che...
Q11 Portuense - S. Passera 01.JPG

La chiesa di Santa Passera è una chiesa romana, risalente agli inizi del V secolo, ristrutturata e ampliata nel XIV secolo, edificata sui resti di un mausoleo romano e di una cripta risalenti alla seconda metà del II secolo.

L'origine del nome della chiesa, ubicata nel quartiere Portuense di Roma, è incerta poiché non è mai esistita una santa di nome "Passera". Secondo la tradizione, essa fu costruita sulle rive del Tevere nel luogo in cui, agli inizi del V secolo, i resti di due santi alessandrini, Ciro e Giovanni, furono sbarcati, provenienti dall'Egitto, per essere trasferiti nella città di Roma. Dal secolo XI in poi appartenne al monastero di Santa Maria in Via Lata, e, nei documenti dell'XI-XIII secolo è chiamata Sancti Abbacyri oppure Sancti Cyri et Iohannis, in ricordo dei due santi per i quali fu costruita la chiesa.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

Ricorrenze
Ricorrenze
Audrey Hepburn 1956.jpg
Audrey Hepburn

Nati il 20 gennaio...
Federico Fellini (1920)
Buzz Aldrin (1930)
David Lynch (1946)

... e morti
Dmitri Mendeleev (1907)
Johnny Weissmuller (1984)
Audrey Hepburn (1993)

In questo giorno accadde...
1320Ladislao I, dopo aver unificato il paese, viene incoronato re di Polonia.
1842 – La Cina, con il trattato di Nanchino, cede Hong Kong al Regno Unito.
1892 – Si tiene la prima partita ufficiale di pallacanestro.
1921 – Il parlamento turco ratifica la nuova costituzione.
1936Edoardo VIII diventa re del Regno Unito.
1945Franklin Delano Roosevelt viene eletto presidente degli Stati Uniti per la quarta volta. È l'unico a ricoprire tale la carica per più di due mandati.

Oggi ricorre: La Chiesa cattolica celebra la memoria dei santi Eustochia Calafato, Sebastiano e Vulstano di Worcester.

Nelle altre lingue
Nelle altre lingue

Di seguito sono elencate le 10 versioni maggiori di Wikipedia e una selezione casuale di altre edizioni con un numero minore di voci:

Le 10 maggiori (al 20 gennaio 2018): English (inglese) (5.553.902+) · Binisaya (cebuano) (5.383.110+) · Svenska (svedese) (3.786.752+) · Deutsch (tedesco) (2.144.694+) · Français (francese) (1.948.575+) · Nederlands (olandese) (1.921.223+) · Русский (russo) (1.447.934+) · Italiano (1 411 375) · Español (spagnolo) (1.382.657+) · Winaray (waray) (1.262.759+)

Dal mondo di Wikipedia: עברית (ebraico) · Lietuvių (lituano) · Norsk nynorsk (norvegese nynorsk) · Íslenska (islandese) · Basa Jawa (giavanese) · Asturianu (asturiano) · Winaray (waray-waray) · Lumbaart (lombardo) · 贛語 (Gànyŭ) (gan) · مصرى (Maṣrī) (arabo d'Egitto) · Bikol (bicolano centrale) · Oyghurque (uiguro) · Коми (komi) · ܠܫܢܐ ܐܪܡܝܐ (assiro neo-aramaico) · Papiamentu (papiamento) · Dolnoserbšćina (basso sorabo) · Мокшень кяль (mokša) · IsiZulu (zulu) · Fino' Chamoru (chamorro)

Oltre Wikipedia
Oltre Wikipedia

Wikipedia è gestita da Wikimedia Foundation, organizzazione senza fini di lucro che sostiene diversi altri progetti wiki dal contenuto libero e multilingue:

Commons-logo.svg
Commons
Risorse multimediali condivise
Wikiquote-logo.svg
Wikiquote
Raccolta di citazioni
Wiktionary-logo.svg
Wikizionario
Dizionario e lessico
Wikinews-logo.svg
Wikinotizie
Notizie a contenuto aperto
Wikispecies-logo.svg
Wikispecies
Catalogo delle specie
Wikimedia Community Logo.svg
Meta-Wiki
Progetto di coordinamento Wikimedia
Wikibooks-logo.svg
Wikibooks
Manuali e libri di testo liberi scritti ex novo
Wikisource-logo.svg
Wikisource
Biblioteca di opere già pubblicate
Wikiversity-logo.svg
Wikiversità
Risorse e attività didattiche
Wikidata-logo.svg
Wikidata
Database di conoscenza libera
Wikivoyage-Logo-v3-icon.svg
Wikivoyage
Guida turistica mondiale

Wikipedia
Wikipedia

Wikipedia è un'enciclopedia online, collaborativa e libera.

Grazie al contributo di volontari da tutto il mondo, Wikipedia è disponibile in oltre 280 lingue. Chiunque può contribuire alle voci esistenti o crearne di nuove, affrontando sia gli argomenti tipici delle enciclopedie tradizionali sia quelli presenti in almanacchi, dizionari geografici e pubblicazioni specialistiche.

I contenuti di Wikipedia sono protetti da una licenza libera, la Creative Commons CC BY-SA, che ne permette il riutilizzo per qualsiasi scopo adottando la medesima licenza.

Cosa posso fare?
Cosa posso fare?

Chi fa Wikipedia?
Chi fa Wikipedia?

La comunità di Wikipedia in lingua italiana è composta da 1 606 272 utenti registrati, dei quali 8 540 hanno contribuito con almeno una modifica nell'ultimo mese e 114 hanno funzioni di servizio. Gli utenti costituiscono una comunità collaborativa, in cui tutti i membri, grazie anche ai progetti tematici e ai rispettivi luoghi di discussione, coordinano i propri sforzi nella redazione delle voci.

Novità da Wikipedia
Novità da Wikipedia

Voci nuove in evidenza:

Tanicita · Bruno Gomes · Ku Hye-sun

Voci sostanzialmente modificate in evidenza:

Terremoto della Marsica del 1915 · Don Matteo · Malcolm Campbell

Sono nati i portali:

Antica Siracusa · Cambogia · Femminismo · Ellenismo · Antico Egitto ·

il Wikipediano, notizie dalla comunità

Dagli altri progetti
Dagli altri progetti
Wikimedia-logo-meta.svg Traduzione della settimana da Meta-Wiki

Questa settimana la voce da tradurre è:

(versione in italiano: Ruellia tuberosa)

Wikiquote-logo.svg Citazione del giorno da Wikiquote

Se le idee devono interpretare la Natura è necessario che siano altrettanto sconfinate.
Arthur Conan Doyle

Commons-logo.svg Immagine del giorno da Commons
OSIRIS Mars true color.jpg

Un'immagine a colori reali di Marte scattata dallo strumento OSIRIS della sonda spaziale dell'Template:Wi Rosetta durante il passaggio ravvicinato del febbraio 2007.

Wikinews-logo.svg Ultime notizie da Wikinotizie
Wikisource-logo.svg Rilettura del mese su Wikisource

Morgante
Luigi Pulci, Firenze, Le Monnier, 1855

Pulci - Morgante maggiore I.pdf
Wikivoyage-Logo-v3-icon.svg Destinazione del mese su Wikivoyage

Bagan

Wv Bagan banner.jpg

Questo mese consigliamo Bagan, un sito archeologico nella regione delle Pianure centrali in Birmania. Sulle rive del fiume Ayeyarwady, Bagan ospita la più vasta e densa concentrazione di templi buddisti, pagode, stupa, e rovine del mondo, molte datate tra il XI e XII secolo. La forma e la costruzione di ogni edificio ha un grande significato nel Buddhismo nel quale ogni componente prende un valore spirituale.

Wikiversity-logo-it.svg La lezione del mese su Wikiversità

Tutti possono imparare o riapprendere nel modo più indipendente possibile con Wikiversità.
I materiali disponibili coprono più livelli di apprendimento e una vasta varietà di argomenti raggruppati per tematiche. E ciascuno possiede delle conoscenze che può trasmettere a chi legge. Anche tu.

Wikiversity-logo-it.svgInizia subito ad apprendere e a insegnare su Wikiversità...

Wikipedia non dà garanzie sulla validità dei contenuti
Il progetto è ospitato dalla Wikimedia Foundation, che non può essere ritenuta responsabile di eventuali errori contenuti in questo sito.
Ogni contributore è responsabile dei propri inserimenti.